L’invecchiamento cutaneo e la comparsa dei classici segni estetici che consideriamo legati proprio all’età che avanza si può dividere in due macro categorie:

Crono-invecchiamento

E’ un fenomeno fisiologico inevitabile, legato al naturale passare degli anni. Può essere aggravato da stili di vita particolarmente sregolati come cattiva alimentazione, fumo, stress, o da malattie.

La concentrazione di acido ialuronico, collagene ed elastina (il sostegno della nostra pelle) diminuisce sempre di più, ed iniziano così ad intravedersi cedimenti, rughe e variazioni di melanina (macchie brune).

La genetica gioca un ruolo incisivo in questa situazione: guardate la pelle delle vostre nonne e mamme. Verosimilmente anche la vostra sarà così durante l’invecchiamento.

Foto-invecchiamento

A differenza del primo caso, qui possiamo intervenire e prevenirne gli effetti grazie a delle sane abitudini.

Il foto invecchiamento è causato da lunghe e scorrette esposizioni al sole, che comportano ispessimento della pelle, comparsa di rughe precoci, secchezza e macchie cutanee.

La protezione solare è il miglior antietà esistente perché previene proprio i danni da foto invecchiamento, ma vediamo assieme altri comportamenti da seguire per evitare di subire i danni del foto-invecchiamento:

  • Anche in inverno e quando non stai prendendo il sole, usa una crema viso con spf
  • Evita lunghe esposizioni al sole nelle ore più calde dell’estate
  • Utilizza sempre un fondotinta con fattore di protezione (spf)
  • In estate riapplica ogni 3 ore la crema solare viso

Un bacio,

Isa.

Se vuoi scoprire i protocolli viso di Narcisa per il trattamento di rughe e macchie cutanee, fissa una consulenza gratuita al numero 03761791696 .

Contattaci senza impegno per avere informazioni sui nostri servizi: